i Il piccolo Gianni presenta il suo primo videoclip musicale - MusicaNapoli.org

Il piccolo Gianni presenta il suo primo videoclip musicale

11 anni e già una discreta esperienza alle spalle nel proprio campo. Uno scherzo? Macché! Gianni dimostra di avere una certa personalità nelle sue interpretazioni canore, «una passione, quella per la musica neomelodica napoletana, nata sin da piccolo, aumentata sempre più con il passare del tempo. Un sogno da sempre!». Gianni Barsalona, ragazzino di Marsala, sa già come muoversi sul palco, una semplicità nel saper intrattenere il suo pubblico appresa dai suoi cantanti preferiti Tony Colombo e Natale Galletta, siciliani come lui che portano la musica partenopea in tutto il mondo.

Un incentivo in più per il baby fenomeno che ha girato nei giorni scorsi il suo primo video musicale sulle note della cover “Guagliuncè”: «È stato bellissimo ed emozionante aver girato il mio primo video e ringrazio Tancredi Bettio per la disponibilità mostrata. La parte in cui mi sono divertito di più è quella in cui sono andato sotto casa della mia amata (Karin Solina) per dedicarle la serenata».

Tra un impegno e l’altro, un book fotografico realizzato dal fotografo trapanese Nicola Cavallo, Gianni traccia già il suo futuro manifestando tanta umiltà: «Il mio sogno nel cassetto è diventare un grande cantante con il sostegno della mia famiglia e delle mie manager Maria Bevilacqua e Maria Cavaliere e del mio agente Lorenzo Rapetti, presenze decisive che hanno sempre creduto in me sin dal primo momento.Arrivare a Napoli per cantare con artisti del calibro di Leo Ferrucci (che già conosco), Franco Moreno e Mauro Nardi mi riempirebbe d’orgoglio!». A dir la verità Gianni qualche soddisfazione di esibirsi con qualche grande cantante se l’è già tolta, come quando fu ospite della serata alla “Villa Panoramica” a Palermo con Gianni Celeste. «Prossimi impegni? Ogni giovedì sera mi esibisco in diretta tv sul canale 93, Video Sicilia e a Palermo su TSB, canale 292. Sono una serie di appuntamenti che mi serviranno a migliorare e, chissà, a portarmi in alto».

Gloria 24 Settembre 2016 Nuove proposte

Commenti nessun commento

Lascia un commento

Il nome e l'e-mail sono obbligatorie. Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.