Mirko Lavezzi: sparato cantante neomelodico di Catania

Il cantante neomelodico Mirko Lavezzi è stato coinvolto in una sparatoria a San Cristoforo, uno dei quartieri della città siciliana di Catania.

Chi è Mirko Lavezzi, il cantante neomelodico gambizzato

Il suo vero nome è Nunzio Luigi Lombardo, ha 34 anni e da poco tempo si era traferito. La sua passione è la musica napoletana e di fatti il suo mestiere è cantare canzoni napoletane per il suo popolo etneo.
Quando non lavora, aiuta suo padre che ha un furgone ambulante con il quale vende le pizzette in giro per la città.

Il giovane Mirko Lavezzi, conosciuto dagli amici e dai suoi fan come un bravo cantante neomelodico ed un bravo ragazzo, è stato colpito al ginocchio destro da un colpo di pistola.

Mirko Lavezzi sparatoria

Mirko Lavezzi sparato al ginocchio

Erano le ore 23 quando Mirko si era ritirato a casa ed era ancora sotto casa a mettere la catena al motorino quando ha sentito 4 spari, di cui un colpo lo ha raggiunto procurandogli una ferita al ginocchio.
Il manager Franco Nobile ha spiegato che il giovane cantante neomelodico ha quasi visto la morte poichè un uomo incappucciato si è avvicinato ed ha sparato 4 volte fino a colpirlo.

Il cantante di Catania non ha saputo fornire alcuna motivazione alla polizia del perchè è stato gambizzato ed il suo manager ci tiene a precisare che Mirko Lavezzi non è implicato in problemi di mafia, alcool o droga. È un ragazzo pulito che sta fuori da queste dinamiche.

Gloria 08 febbraio 2016 News

Vedi anche

Commenti nessun commento

    Lascia un commento

    Il nome e l'e-mail sono obbligatorie. Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.