Massimo Troisi e Pino Daniele: la maledizione del 4

Massimo Troisi e Pino Daniele: la maledizione del 4

  • Post category:News
  • Post comments:0 Commenti

Il cuore di Massimo Troisi e Pino Daniele forse batteva in 4/4 e all’ultimo ha deciso di fermarsi. Non si tratta di strane congetture inventate dalla penne di un articolista web ma di dolorose coincidenze. Quello di Pino Daniele si è fermato il 4 gennaio del 2015, quello di Massimo Troisi il 4 giugno del 1994. Esattamente 21 anni fa.

Abbiamo deciso di abbandonare per un giorno i nostri aggiornamenti sulla musica napoletana perché ci sembrava doveroso ricordare questo grandissimo artista. Sky Cinema ha deciso di celebrare Massimo Troisi con una maratona di film che partirà l’11 giugno e che saranno trasmessi in prima e seconda serata. Vi anticipiamo che il 18 giugno ci sarà “Il postino”, l’ultimo film interpretato dall’attore napoletano che ha vinto l’Oscar per la colonna sonora nel 1995.

Nessuno potrà mai sostituire il vuoto che hanno lasciato Massimo Troisi e Pino Daniele, non solo nei nostri cuori, ma nel panorama artistico. Se nessun attore ci ha fatto ridere dopo Massimo Troisi, nessun cantante potrà fare blues come Pino Daniele. Fortunatamente rimangono i film e la musica che non ci stanchiamo mai di vedere e di ascoltare.

Ci piace chiudere il nostro articolo con un ricordo musicale, un video che Repubblica ha rispolverato in occasione della morte di Pino Daniele. Massimo Troisi ascoltava per la prima volta “Quando”, la colonna sonora del film “Pensavo fosse amore… invece era un calesse”, composta nel 1991.

Lascia un commento