Mai via testo di

Per chi non lo ha capito
io vivo in Paradiso
e non mi cambieranno mai
‘O sole m’accarezz
‘o mare me da ‘a forz
comm’o faciss ‘o papà
Ce sta chi mor’e gelusia
ma chist è sempe ‘a casa mia

[RIT]
Non andrò mai via
nun to scurdà cà song cresciut cà
song ‘o scugnizz nat pe cantà
‘a gent me vò ben
me port rint’o core
e ij vogl ben a lor

Non andrò mai via
pecchè sti ‘nammurat ann’a sunnà
rint’e canzon sann’annammurrà
ij vec tutt’e sere
cà scenn ‘nziemm a loro
cà music che son
e fortemente sveglia la città

La luna e il pianoforte
s’ancontran stanotte e poi me vengn ‘a chiammà
‘o mar nfuorm ‘e stelle
cà se fann cchiù bell
e poi accumenciann ‘a cantà

ij son ‘o figl ra poesia
e chist è sempe ‘a casa mia

[RIT]
Non andrò mai via
nun to scurdà cà song cresciut cà
song ‘o scugnizz nat pe cantà
‘a gent me vò ben
me port rint’o core
e ij vogl ben a lor

Non andrò mai via
pecchè sti ‘nammurat ann’a sunnà
rint’e canzon sann’annammurrà
ij vec tutt’e sere
cà scenn ‘nziemm a loro
cà music che son

Sì putesse cancellass ‘a uerr
tutt’e stì criatur ‘a terr
chius rint’a ‘na canzon
me vulesse purtà cà
pe chiedr cchiù cor ‘e stà città
comm’a ‘na mamma ‘e sap accarezzà
e chi ne parl mal
nun ha capit nient
nuje ce vulimm ben

Non andrò mai via

Vuoi modificare questa pagina?

Hai trovato un errore o vorresti suggerire una modifica?

Aiutaci a migliorare