i 'O primmo ammore - Testo Alessio - MusicaNapoli.org

‘O primmo ammore testo di Alessio

‘O primmo ammore

Nun sì ‘a stess comm sì cagnat,
tutta colpa ‘e ‘nu guaglion cà nun vuò fà pace cchiù.
E le regalat pure o core,mentre mò nun se ne mborta e teeeee!!!
Piangere ora mai non serve a niente,
passa ‘o tiempo e a vita corre e tutt cose pò cagnà.
Mo tiene paura rind’o core e nisciun te vuò annammurà.
Perchè ce lui, pe dint e ven,rind’a cap ancora lui,
nun te rassing pienz semb a iss tuoi quanto lo ami!!!

RIT.
E’ stato ‘O Primmo Ammore e nun tò vuò scurdà,
te sbatt fort o core per colpa dell’età.
Credevi in un amore,adesso vuoi morire.
Sii comme a biancaneve,la favola del cuore,
se mangerai la mela tu nun te può salvà
e cchillu vase’ nessuno to pò dà, come ti baciava lui.

La tua prima volta l’hai sciupata,
te spugliat insieme a iss e aret nun ce può turnà.
Ma quanta guagliun a 18 anni, questi cose lo hanno fatto già.
‘O vuliv bene e ce credevi mentre quello ti spugliav,
nun vulev bene a te!!!
Mentre ti baciava te riceve mille frasi ma tutte bugie.
E invece tu eri sincera e ce cririve a sti bugie,
ta fatt male e tu co pienz ancora
e cchiù perchè e cchiù forte e te.

RIT.
E’ stato ‘O Primmo Ammore e nun tò vuò scurdà.,
te sbatt fort o core per colpa dell’età..
Credevi in un amore,adesso vuoi morire.
Sii comme a biancaneve,la favola del cuore,
se mangerai la mela tu nun te può salvà.
e cchillu vase’ nessuno to pò dà, come ti baciava lui.

E’ stato ‘O Primmo Ammore e nun tò vuò scurdà,
te sbatt fort o core per colpa dell’età.
Credevi in un amore,adesso vuoi morire.
Sii comme a biancaneve,la favola del cuore,
se mangerai la mela tu nun te può salvà
e cchillu vase’ nessuno to pò dà,
come ti baciava lui.

Cerca un testo