i 'Na storia fernuta - Testo Alessio - MusicaNapoli.org

‘Na storia fernuta testo di Alessio

‘Na storia fernuta

Come farò per odiarla c’ pavass p nun a pensà
e m cammin inda a ment è nu pnsier ca mal m fa
ormai è na staoria frnut ess a pazziat co cor
e i pass e nott scetat sperann c’angor putess chiammà
comm vuless fa pac vuless a te nata vot
perchè l’amor c prov nun o sacc spiegà

Sarà il suo modo di baciarmi io non vivo senza lei
gli occhi di una gatta quel suo corpo micidiale
mi manca e ci sto male non respiro senza lei
dio ma quanto l’amo ma è finita fra noi due
battiti nel cuore si pò a vec e cammnà
ess nun m pens e i c mor alla gurdà
e quand ma sonn nun m vogl chiù scetà perchè fa mal

Sarà una strega d’amore allor perchè nun ma sacc scurdà
m fa sta mal indo o cor ca m sbatt e chiù mal m fa
forse il suo modo di fare che lei fa finta di amare
lei già t’ha fatto impazzire e dopo la notte non dormirai più
come un veleno d’amore senza pietà poi ti uccide
sembra di stare all’inferno lontano da lei

Sarà il suo modo di baciarmi io non vivo senza lei
gli occhi di una gatta quel suo corpo micidiale
mi manca e ci sto male non respiro senza lei
dio ma quanto l’amo ma è finita fra noi due
battiti nel cuore si pò a vec e cammnà
ess nun m pens e ij ce mor alla guardà
e quand ma sonn nun m vogl chiù scetà perchè fa mal

Cerca un testo