Un pugno nel cuore testo di

Condividilo con i tuoi amici!

Tutto è inizianto così, cercavo di notte un taxi
Pioveva a dirotto e avevo cenato da solo
Ma dopo un attimo appare un angelo
Che all’improvviso nel buio si ferma da me
La sua mano sul mio viso scende piano
Io ti pensavo lo sai, dimmi ma qui che ci fai..
Lei non rispondeva e lo sguardo cadeva nel vuoto
Era fragile, si stringeva a me
Aveva già litigato da poco con te
La sua mano sul mio cuore, un Ti amo!

Lei era bella come un angelo
Unico il suo fascino
Vestita solo del suo animo
Venne a dormire con me
Non era un angelo ma un diavolo
Forte nel mio debole
La tentazione irrefrenabile
Che ha cancellato anche te
Tutta la notte era solo per noi
Sola lei, solo io
A far le regole non c’era un Dio
Ma il suo corpo sopra il corpo mio

Tutto è finito così, non l’ho rivista mai più
Lo so amico mio fa più male di un pugno nel cuore
Ora ascoltami, devo dirtelo
Aveva me nel suo cuore già prima di te
Io l’amavo, non potevo e impazzivo

Lei era bella come un angelo
Unico il suo fascino
Vestita solo del suo animo
Venne a dormire con me
Non era un angelo ma un diavolo
Forte nel mio debole
La tentazione irrefrenabile
Che ha cancellato anche te
Tutta la notte era solo per noi
Sola lei, solo io
A far le regole non c’era un Dio
Ma il suo corpo sopra il corpo mio
Tutta la notte era solo per noi
Sola lei, solo io
A far le regole non c’era un Dio
Ma il suo corpo sopra il corpo mio


Condividilo con i tuoi amici!

Vuoi modificare questa pagina?

Hai trovato un errore o vorresti suggerire una modifica?

Aiutaci a migliorare