i E sì da mia - Testo Gianni Fiorellino - MusicaNapoli.org

E sì da mia testo di Gianni Fiorellino

E sì da mia

Cheste mane sò de mie
chesta vocca è pur’a mia
sti capircci ‘e criaturella m’appartenen
Sti jurnat ‘e gelosia
chest mare ‘e foss ‘a ria
chest vase doce e lunghe fino America
chest vent int’e capille
cà te tocca ‘e te fà bella
Sì putesse l’accedesse quann passa ‘nguoll a tte

[RIT]

E sì da mia da cap ‘o per
sì da mia dint’e penzier
sì da mia quann te spuoglie
sì da mia quann m’ambruglie
E sì da mia goccia pe goccia
Tutta ‘nfusa sott’a doccia
a Dicembre sott’a pioggia
quann me vuò arreparà
E sì da mia quann faje male
quann me faje scuro ‘ cielo
‘o quann me scamozz ‘o core
e nun me sacc ribellà
E sì da mia passo pe passo
sì da mia cu tutt l’agn
quann comm’a ‘na castagna
veng’a notte a te magnà
E sì da mia pecchè sì bella
tu sì ‘a stella ‘e tutt’e stelle
sì te perd manc’a luce
e s’astut ‘a vita mia

Quann mang sì da mia
Quann legge ‘na poesia
Quann spann ‘nu lenzuolo
o lev ‘a polver
Quann miette ‘a vita mia
dint ‘a ‘na fotografia
Quann ‘a vutt sotto terra
e me faje chiagnere

chest vent int’e capille
cà te tocca ‘e te fà bella
Sì putesse l’accedesse
quann passa ‘nguoll a tte

[RIT]