i Anonima - Testo Enzo Ilardi - MusicaNapoli.org

Anonima testo di Enzo Ilardi

Anonima

Tu che chiami di nascosto
ogni notte ma non so chi sei
vuoi sentire solo la mia voce
e mi perdo nei perchè
glià rispunn pecchè fai sti cose
a me bast sulu sentì a voce
si nun parle e nun me faj capì
che sta storia me pò sulu fa murì

RIT
Anonima
primm me chiamm e poi te manca a forz pe parlà
mi dici ti amo sottovoce
ma percchè mi faj sti cose
accussi mi puoj fa sulu annammurà
Anonima fa asci’ stu nummr e rimmel addo ciamma ‘ncuntrà
ci mette sulu 2 minut
se me vuoi verè sta sere
io fra poco cante miez a sanità
ora devo riattaccare stanno quasi per chiamare
quanta gente c’eè sta a ma spetà
se ti gridano il mio nome
cresce forte il batticuore
ho capito tu chi sei che chiamma à me

natavot mo me chaiamme
ma nun ne capit le afernì
se si chell giuro ò nnamurato tuoj
stavot cio dico ioj
mi ripeti ancora sottovoce
io ti amo ma comme me piace
mo cagge capit tu chi si
io riattacco e nun te voglio cchiù sentì

RIT(2)