Sal Da Vinci

Biografia

Salvatore Michael Sorrentino, nome d’arte Sal Da Vinci.

Sal Da Vinci nasce nel 1969 a New York ma è un napoletano verace: napoletano di mente e di cuore, proprio come suo padre, Mario Da Vinci, uno dei maggiori interpreti della sceneggiata napoletana. E’ proprio a fianco a lui, Sal comincia a recitare e a cantare e debutta sul palco a soli 6 anni.

Due anni dopo, recita nel film “Figlio mio sono innocente” con Pietro De Vico, Dolores Palumbo, Carlo Taranto, Gennarino Palumbo e Giuseppe Anatrella e nel 1979, è nel cast di “Napoli: storia d’amore e di vendetta” con Paola Pitagora.

Sal continua a calcare i palchi di tutta Italia e nei primi anni ’80, interpreta film di grande successo popolare come il musicale “O motorino” di cui è protagonista e “Troppo forte”, dove è co-protagonista con Carlo Verdone e Alberto Sordi.

Nel frattempo coltiva l’altra sua grande passione, quella per la musica. Appena ventenne, scrive e canta canzoni e nel 1993 viene scritturato dalla Ricordi con la quale incide due album.

Nel 1994 arriva il primo grande riconoscimento come musicista: Sal vince il “Festival Italiano” di Canale 5 con il brano “Vera” che diventa subito una hit in Sud America (cantata da un giovane artista argentino con il titolo “Vida mi vida”) e vende 5 milioni di copie.

Discografia

Canto per amore

Canto per amore

Sal Da Vinci
Anime napoletane

Anime napoletane

Sal Da Vinci
Fai come vuoi

Fai come vuoi

Sal Da Vinci
Il mercante di stelle

Il mercante di stelle

Sal Da Vinci
Non riesco a farti innamorare

Non riesco a farti

Sal Da Vinci
È così che gira il mondo

È così che gira il

Sal Da Vinci
Se amore è

Se amore è

Sal Da Vinci

Articoli

Testi canzoni

No, nuje no Nuje vulimme sta sempe accussì No, nuje no Nuje simme ‘e ‘n’ata vita Addò ce stanno ancora ram’ ‘e mele, Acqua e sete. No, nuje no Nuje …

Eternamente nuje - Sal Da Vinci

Quella sera luna piena e il lago schiarì Lei nelle sue belle piume bianche era lì Con lo sguardo al cielo cominciò un dolce canto Non ci fu al mondo …

Canto per amore - Sal Da Vinci

Ho inventato questa sciocca scusaUn appuntamento a casoPer parlare un po’ di noiAnche se per te non vale nienteSei distratta quasi assenteGuardi quello che non c’èHo voglia di capireDov’è finito …