i Tu non lo fare mai - Testo Gianni Vezzosi - MusicaNapoli.org

Tu non lo fare mai testo di Gianni Vezzosi

Tu non lo fare mai

E senza fare rumore
mi butto nel letto
cercann ‘e durmì.
Sperando che non si accorga
di questo ritardo,
speriamo che dorma.
Nun sacciu cchiù quale scusa
che m’aggia ‘nventà
Non posso dire è il lavoro
perchè lo sa bene che non è così.
Ecco si gira nel letto
lo fa per dispetto;
mi ha sentito già.
Sicuro non stai dormendo,
allora che faccio
parliamo si o no.
Inizierà a far casino
la conosco lo fa.
Vorrà sapere poi tutto
dove cazzo sei stato
così lei mi dirà.

Con lei,
sono stato con lei
ma non lo dirò mai
nun c’ho pozz’accittà.
Con lui,
tu non lo fare mai.
E da sempre vedrai
sarà dura lo so.
Non possiamo dire
quello che facciamo,
che noi due in un letto
pieno di calore
ci facciam l’amore
e ci consumiamo ore ed ore.
Con lei,
ho cenato con lei,
ho dormito con lei
e abbiamo fatto l’amore.

Non voglio neanche dormire,
adesso mi alzo,
mi faccio un caffè.
Sicuro lei fa lo stesso,
dirà a suo marito
nu sacch’e strunzate.
Sappiamo fingere bene
ma quant po durà.
Verrà poi il giorno fatale
dove dovremmo dire
tutto quanto di noi.

Con lei,
sono stato con lei
ma non lo dirò mai
nun c’ho pozz’accittà.
Con lui,
tu non lo fare mai.
E da sempre vedrai
sarà dura lo so.

Non possiamo dire
quello che facciamo,
che noi due in un letto
pieno di passione
ci facciam l’amore
e ci consumiamo ore ed ore.
Con lei,
sono stato con lei,
ho cenato con lei
e abbiamo fatto l’amore.